Azoto vs. Aria nei pneumatici

Azoto vs. Aria nelle gomme, Gomma a terra, Servizio pneumatici mobile, Assistenza stradale, Cambio gomme stagionale, Specifiche, Sparky Express.

Quando vedi tappi verdi sugli steli delle valvole dei tuoi pneumatici, di solito significa che gli pneumatici sono riempiti di azoto invece che di aria. I concessionari di automobili, i rivenditori di pneumatici, le officine di riparazione e persino alcune stazioni di servizio hanno pubblicizzato l'azoto per diversi anni come un'alternativa migliore all'aria sulla base delle affermazioni che l'azoto non cola così tanto, quindi i pneumatici rimangono completamente gonfiati più a lungo. Qual è la verità dietro l'azoto?

Alcune persone affermano anche che l'azoto migliora il risparmio di carburante e consente ai veicoli di ottenere un migliore consumo di carburante rispetto a quelli con pneumatici riempiti d'aria. Con i prezzi del gas sempre in aumento, la sola migliore efficienza del carburante potrebbe indurti a prendere in considerazione il passaggio all'azoto. Il problema è che il rabbocco dell'azoto costa in genere da circa $ 5 a $ 10 per pneumatico e la tariffa iniziale per il riempimento degli pneumatici può essere molto più alta, quindi è anche una fonte di entrate per i punti di assistenza.

Il tuo veicolo trae davvero vantaggio quando scegli l'azoto anziché l'ossigeno o è solo un modo per le stazioni di servizio per guadagnare di più?

Diamo uno sguardo più da vicino ai vantaggi del riempimento degli pneumatici del tuo veicolo con azoto.

Vantaggi degli pneumatici riempiti di azoto.

È vero che l'azoto puro non fuoriesce dagli pneumatici così rapidamente come l'ossigeno semplicemente perché una singola molecola di azoto è più grande di una molecola di ossigeno, quindi gli pneumatici riempiti di azoto dovrebbero rimanere al livello o vicino ai livelli di gonfiaggio raccomandati, oppure PSI, per più lungo. Gli pneumatici completamente gonfiati durano più a lungo e migliorano il risparmio di carburante e la tenuta di strada. È anche vero, tuttavia, che l'azoto continuerà a fuoriuscire dagli pneumatici nel tempo, ma non allo stesso volume dell'aria. Di conseguenza, anche se utilizzi l'azoto, dovrai comunque fermarti e controllare la pressione dei tuoi pneumatici di tanto in tanto per assicurarti che siano ancora alla corretta PSI.

Etichetta della pressione dei pneumatici sul telaio della portiera del conducente

I fan dell'azoto sostengono anche che l'aria contiene umidità, che può accumularsi all'interno dei pneumatici e possibilmente corrodere le ruote e i sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici (che tracciano il tuo PSI e avvisarti di eventuali problemi), oltre ad accelerare il marciume dei pneumatici dall'interno. Alcuni compressori d'aria utilizzano essiccatori che rimuovono l'umidità prima che entri nel tubo che usi per riempire le gomme, ma molti no. L'azoto, in confronto, fornisce un'inflazione "più asciutta". L'assenza di umidità nell'azoto secco garantisce una temperatura più costante all'interno del pneumatico. Questo è il motivo per cui i pneumatici all'azoto sono comuni sulle auto da corsa. D'altra parte, uno pneumatico riempito di azoto non è puro al 100 percento; circa il 93-95 percento di quello che c'è dentro è azoto, ma il resto è aria. L'aria ordinaria contiene il 78 percento di azoto, quindi la differenza non è enorme e l'aria compressa è più economica da usare e ancora gratuita in alcuni punti. Inoltre, se uno pneumatico è riempito con aria normale o azoto, perderà se la valvola dello pneumatico è difettosa, se lo pneumatico non è montato e sigillato correttamente sulla ruota, oppure se il pneumatico ha un chiodo nel battistrada o altri danni. L'azoto non ripara i pneumatici danneggiati, quindi è comunque importante controllare regolarmente la pressione dei pneumatici. Tieni presente, tuttavia, che non è tutto assistenza stradale i fornitori trasportano azoto nei loro camion, quindi l'aria verrà utilizzata per riempire il pneumatico alla pressione corretta.

I cambiamenti di temperatura possono anche causare fluttuazioni della pressione dei pneumatici anche quando si utilizza azoto al posto dell'ossigeno.

La linea di fondo: azoto vs aria

La Rubber Manufacturers Association, un gruppo commerciale per i produttori di pneumatici, afferma che l'azoto "può contribuire a riduzioni minori di una perdita di pressione di gonfiaggio", ma osserva anche che "l'uso dell'azoto da solo non sostituisce il regolare mantenimento della pressione di gonfiaggio". Manutenzione dei pneumatici è importante se si opta per il gonfiaggio di pneumatici con azoto o se si preferisce utilizzare l'aria. Anche se potresti essere in grado di passare più tempo tra la necessità di aggiungere aria, devi comunque controllare regolarmente la pressione dei pneumatici.

Torna al blog
1 of 3
.